fbpx

La domanda della settimana – Cosa faccio se non vedo un’attitudine?

Come faccio a fare emergere un’attitudine in un figlio se non la vedo, se non emerge in lui? Come faccio a consigliare se vedo indecisione?

L’attitudine non può non esistere, è il nostro saper essere. Forse Lei per attitudine indica una propensione verso un ambito formativo? Beh, questo non è un problema. Ad esempio: è portato per stare insieme alle persone, coltivare relazioni? E’ estroverso o introverso? Quali sono le materie che gli piacciono? Quali quelle in cui riesce senza fare troppi sforzi? Preferisce stare chiuso in camera o fare sport/muoversi/uscire? È più propenso al pensiero o all’azione? È un creativo o un esecutore?

Il consiglio che posso dare è quello di non cercare un ambito specifico, semplicemente non lo ha ancora incontrato, ma di concentrarsi su percorsi consonanti con il suo “essere”. Se è introverso e poco creativo lo indirizzerei verso percorsi scolastici che lo portano verso ambiti in cui queste due caratteristiche sono un vantaggio.

Marina Perego

Condividi questo articolo:

apprendimento, blog, consigli, educativo, esperti, genitori, orientamento, orientamento scolastico, scelta, scuola, superiore